Salvia

salvia

La salvia appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Alcune specie hanno applicazione nell’alimentazione o in erboristeria. Storia della salvia : La pianta è conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà salutari, ciò che spiega il suo nome, proveniente da “salvus” che significa appunto “sano”. I Galli, in particolare, ritenevano che la salvia avesse la capacità di guarire tutte ..

Leggi tutto…

aggiornata il 17 maggio 2017

Fragola

fragola

Storia della fragola : Considerata dal punto di vista nutrizionale un frutto, non lo è sotto l’aspetto botanico: i frutti veri e propri s’identificano nei cosiddetti “acheni”, ossia i semini gialli della superficie, e la parte del “falso frutto” non è altro che il ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza. Plinio ricordava che la fragola di bosco ..

Leggi tutto…

aggiornata il 3 maggio 2017

Visitare Modena in un giorno

vistare modena

Questa piccola guida raccoglie tutto ciò che dovete vedere a Modena, impiegando un solo giorno di tempo! Se arrivate in macchina, potete parcheggiare nel parcheggio sotterraneo Novi Park, custodito e attivo 24 ore su 24, che si trova sotto al Parco Novi Sad. Qui puoi trovare tutte le tariffe. Proseguendo da lì verso la via ..

Leggi tutto…

aggiornata il 22 aprile 2017

Cotoletta

L’origine del nome è dal francese “cotolette”, costoletta. Nel nostro linguaggio comune però la parola cotoletta descrive un pezzo di carne di varia natura e taglio, che ha però la caratterista comune di essere impanata e fritta. Nonostante la costoletta sia riconosciuta come un piatto tipico lombardo, per anni è stata al centro di una ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Gnocco fritto

Il gnocco fritto (sì, sappiamo che in italiano corretto si dice “lo” gnocco, ma a Modena si dice “il” gnocco fritto, in dialetto “al gnoc frèt”) è un alimento tipico della cucina Modenese e dell’Emilia-Romagna, ed è chiamato in diversi modi a seconda della collocazione. Si pensa che la sua origine possa risalire ai longobardi, ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Asparagi

asparagi

Gli asparagi dal nome scientifico Asparagus officinalis appartengono alla famiglia delle Liliaceae. Questa pianta erbacea si raccoglie in primavera, quando i germogli, che secondo le varietà presentano vari colori (dal bianco al verde, al violetto), sono teneri e carnosi. Gli asparagi, preferibilmente selvatici, possono essere preparati anche sott’aceto, sott’olio o sotto sale, e questi ultimi già nel ..

Leggi tutto…

aggiornata il 5 aprile 2017

Tortelli dolci

tortelli

I tortelli dolci sono dei “biscotti” di pasta frolla a forma di mezzaluna e ripieni di marmellata e/o di savòr, in alcuni casi anche di castagne secche, cotte e macinate insieme alla farcia.  Questi biscotti vengono cotti nel forno e poi consumati in questo modo. Secondo alcune tradizioni familiari, i tortelli una volta cotti vengono ..

Leggi tutto…

aggiornata il 22 marzo 2017

Tzatziki

Lo tzatziki è la salsa più famosa della cucina greca. E’ conosciuto in tutta l’area mediterranea ed è un componente importante anche della gastronomia bulgara ed armena. Ha un impiego piuttosto ampio, essendo utilizzato in accompagnamento a pane, carni, verdure. Storia La storia dello Tzatziki risale a molti anni fa, quando in Grecia gli anziani ..

Leggi tutto…

aggiornata il 15 marzo 2017

Gordon Ramsay

Biografia Di Stratford-upon-Avon ma scozzese di origini, Gordon James Ramsay nacque l’ 8 novembre 1966 a Johnstone. Nel 1984 viene selezionato in prova nei Rangers, il club di cui è stato tifoso da bambino ma si infortuna seriamente al ginocchio ed è quindi costretto ad abbandonare il calcio e tornare al college per completare la ..

Leggi tutto…

aggiornata il 15 marzo 2017

Crescentina modenese

La Crescentina o crescenta, anche conosciuta erroneamente come tigella, è un cibo tipico dell’Appennino Modenese. Presente in quasi tutte le Trattorie di Modena e Provincia, essa viene solitamente tagliata a metà e condita con salumi, Formaggi anche fusi, o con il Lardo, ed eventualmente con Parmigiano gr..

Leggi tutto…

aggiornata il 15 marzo 2017

Patata di Montese

La patata di Montese è un prodotto tradizionale di Montese e dell’appennino. Il loro particolare sapore è dovuto alla coltivazione completamente naturale. Vi sono tre varietà principalmente coltivate: Spunta (polpa gialla) Kennebec(polpa bianca) Désiréé (polpa e buccia rossa) I tuberi sono di forma allungata, ovale o rotonda e l’esterno è regolare. Da tempo la patata ..

Leggi tutto…

aggiornata il 24 maggio 2017

Le verdure di stagione di Maggio

verdure di stagione

Le verdure di stagione di Maggio : il mese dell’ esplosione di colori e profumi, siamo nel pieno della primavera. Le giornate sono più calde, si allungano e facendo la spesa i banchi di frutta e verdura si riempiono di alimenti succosi, nutrienti freschi e pieni d’acqua, grazie ai quali possiamo disintossicarci dalle tossine accumulate durante ..

Leggi tutto…

aggiornata il 10 maggio 2017

Champignon

Champignons

L’ Agaricus bisporus (dal latino bisporus = con due spore), meglio noto con il nome francese champignon, è un fungo appartenente alla famiglia delle Agaricacae molto apprezzato e abbondantemente commercializzato in tutto il mondo. I funghi champignon sono quelli maggiormenti coltivati perchè buoni, nutrienti, leggeri e facili da preparare. Essendo vegetali  privi di clorofilla, non ..

Leggi tutto…

aggiornata il 26 aprile 2017

Niko Romito

Niko Romito è giovane chef abruzzese dal cammino tortuoso I genitori di Niko nel ’96 decisero di riconvertire la loro piccola pasticceria in una trattoria, con papà Antonio ai fornelli. Niko no, era a Roma intento a studiare economia, non senza coltivare svagatamente l’hobby della cucina in qualche corso. Due anni dopo però il padre ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Antonino Cannavacciuolo

Biografia Nato a Vico Equense (NA) il 16 aprile 1975, Antonino Cannavacciuolo ha conseguito l’Attestato di Cucina presso la locale Scuola Alberghiera nel 1994. Antonino Cannavacciuolo ha lavorato nelle cucine di grandi tri-stellati francesi quali l’Auberge dell’Ile di Illerausen e il Buerehiesel di Strasburgo, oltre che nel ristorante del Grand Hotel Quisisana, quando la cucina ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Carlo Cracco

“La cucina è come l’iPhone: puoi limitarti a telefonare o entrare in un mondo in cui è tutto facile.”   Dopo aver frequentato l’istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” di Recoaro Terme e aver lavorato presso il ristorante “Da Remo” di Vicenza, la sua grande svolta professionale avviene nel 1986 quando collabora con Gualtiero Marchesi, a Milano. ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Yogurt

Lo yogurt o iogurt (turco yoğurt, dal verbo yoğurmak, mescolare) è un alimento di consistenza cremosa e di sapore acidulo derivato dal latte, il quale, grazie all’inoculazione di fermenti lattici specifici ed alla loro proliferazione, subisce un processo di fermentazione durante il quale il lattosio è trasformato in acido lattico. Per la produzione dello yogurt può essere ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 aprile 2017

Colomba pasquale

colomba pasquale

Con colomba pasquale si indicano i dolci pasquali tipici dell’Italia : ne ricordiamo due in particolare COLOMBA PASQUALE MILANESE  inventata negli anni trenta del 1900 in Lombardia dalla Motta.  L’impasto originale è simile al panettone ed è a base di farina, burro, uova, zucchero e buccia d’arancia candita, con una ricca glassatura alle mandorle, ha ..

Leggi tutto…

aggiornata il 14 aprile 2017

Tagliatelle

tagliatelle

Nel 1972 una delegazione bolognese dell’Accademia italiana della cucina consegno’ al presidente della Camera di Commercio un cofanetto contenente l’“aurea misura” della tagliatella stabilita in 8 mm. A Modena le tagliatelle, che la leggenda vuole essere nate dalle sapienti mani di mastro Zafferano ispirato dalla bionda chioma di Lucrezia Borgia, piacciono leggermente p..

Leggi tutto…

aggiornata il 11 aprile 2017

Gnocco al forno

STORIA del Gnocco al forno : Il gnocco al forno veniva preparato con l’impasto che rimaneva inutilizzato dopo la preparazione del pane. Oggi è uno degli alimenti sempre presenti nei forni di Modena. Una ricetta del gnocco : Ingredienti g 500 di farina, g 25 di lievito di birra, g 100 di strutto, g 150 ..

Leggi tutto…

aggiornata il 10 aprile 2017