Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. è un prodotto della tradizione famoso in tutto il mondo. Nasce dalla trasformazione del mosto cotto e l’invecchiamento del prodotto i serie di botti li differenti legni di volume decrescente. Ha un colore bruno scuro lucente, è denso, ha un sapore dolce e agro e una gradevole acidità. La ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

riso

Il riso (Oryza sativa L., dal greco antico òryzha, όρυζα) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Graminacee, di origine asiatica. Le origini del riso non sono certe, si ritiene che le varietà più antiche siano comparse oltre quindicimila anni fa sull’Himalaya.                         ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

Tzatziki

Lo tzatziki è la salsa più famosa della cucina greca. E’ conosciuto in tutta l’area mediterranea ed è un componente importante anche della gastronomia bulgara ed armena. Ha un impiego piuttosto ampio, essendo utilizzato in accompagnamento a pane, carni, verdure. Storia La storia dello Tzatziki risale a molti anni fa, quando in Grecia gli anziani ..

Leggi tutto…

aggiornata il 2 febbraio 2017

Pizza

La pizza è l’alimento italiano più diffuso all’estero, e probabilmente la specialità gastronomica in assoluto più conosciuta in tutto il mondo. Sono diversi i motivi di questo successo, principalmente legato alla presenza di ingredienti base presenti ed utilizzati in tantissime cucine, come farina di frumento, acqua, sale e lievito.  La varietà dei suoi condimenti ha ..

Leggi tutto…

aggiornata il 18 gennaio 2017

wok

Il wok è una sorta di padella (o tegame) usata nella cucina cinese, di forma semisferica fonda, originariamente senza alcuna parte di fondo in piano, generalmente forgiata in ferro o in ghisa. Risulta piuttosto pesante e consente, perciò, di mantenere a lungo il calore, mentre la sua forma svasata permette, inoltre, di friggere in immersione ..

Leggi tutto…

aggiornata il 4 gennaio 2017

Visitare Modena in un giorno

Questa piccola guida raccoglie tutto ciò che dovete vedere a Modena, impiegando un solo giorno di tempo! Se arrivate in macchina, potete parcheggiare nel parcheggio sotterraneo Novi Park, custodito e attivo 24 ore su 24, che si trova sotto al Parco Novi Sad. Qui puoi trovare tutte le tariffe. Proseguendo da lì verso la via ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 dicembre 2016

Modena

  La storia della città di Modena risale alla lontana epoca preistorica. Verso le colline abitava la civiltà terramaricola e, in epoche più recenti, la zona della città fu occupata da Liguri, Etruschi e Celti. Nel 187 a.C. venne creata la via Emilia e nel 183 a.C. fu fondata la colonia romana di Mutina. Aveva ..

Leggi tutto…

aggiornata il 13 dicembre 2016

Palazzo Ducale

STORIA DEL PALAZZO DUCALE Al giorno d’oggi il Palazzo Ducale ospita la sede dell’Accademia Militare, ma in passato fu sede della Corte degli Este. L’edificio, uno dei più importanti del Seicento, fu costruito a partire dal 1634. La facciata, recentemente restaurata, guarda su Piazza Roma, anch’essa rimessa a nuovo. Nel medioevo l’edificio era corrispondente ai ..

Leggi tutto…

aggiornata il 30 novembre 2016

Toma

La toma (DOP) è un formaggio italiano di origine piemontese. Viene prodotto nei luoghi alti,quindi tra le valli e le montagne. Viene fatto con il latte di vacca e la sua stagionatura varia dai 20 ai 45 giorni e avviene in ambienti idonei con un’elevata umidità e una temperatura che può variare al massimo tra ..

Leggi tutto…

aggiornata il 16 novembre 2016

Zucca

Con il nome comune “zucca” si fa riferimento ai frutti di diverse piante (in totale se ne contano 27 tipi) appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae, in particolare alcune specie del genere Cucurbita e alla Lagenaria Vulgaris. Questi frutti vennero importati in Europa dai coloni spagnoli dall’America. Il periodo di raccolta in Italia va da settembre ..

Leggi tutto…

aggiornata il 26 ottobre 2016

Seitan

Il seitan ( セイタン) è un alimento altamente proteico ricavato dal glutine del grano tenero o da altri Cereali. Secondo la ricetta tradizionale, il seitan si ottiene estraendo il glutine dalla farina di frumento; pur avendo un aspetto simile alla carne, il suo sapore è più delicato e la sua consistenza più morbida, anche se ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

Zampone di Modena I.G.P.

Lo Zampone di Modena I.G.P. è un tipico insaccato modenese, preparato con carne e cotenna suina tritate e messe nella zampa anteriore del suino svuotata. La miscela delle carni è composta da guancia, testa, gola e spalla, con l’aggiunta di sali e spezie. Storia dello Zampone di Modena La tradizione dello Zampone di Modena risale, ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

Il tè è una bevanda consistente in un infuso ricavato dalle foglie di una pianta legnosa, la Camellia sinensis che viene coltivata principalmente in Cina, India, Sri Lanka, Giappone e Kenya. L’uso e i cerimoniali del tè sono associati alla tradizione cinese e giapponese. Il tè ha un sapore leggermente amaro ed astringente ed è ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

Cappuccino

Il cappuccino è una bevanda di origine italiana composta da caffè espresso e latte montato a schiuma. In Italia, il Paese dove è più diffuso, viene consumato tradizionalmente nel corso della mattina, a colazione o dopo, mai durante i pasti. Storia del cappuccino Il nome si riferiva alla somiglianza con l’abito marrone dei cappuccini. Pare che ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

Caffè

Il caffè è una bevanda ottenuta macinando semi di alcune specie di piante tropicali del genere Coffea. Sebbene di piante di questo Genere ce siano più di un centinaio le più usate per la preparazione del caffè sono la Coffea Arabica (più comunemente chiamata arabica) e la Coffea Canephora (più comunemente chiamata robusta). Storia del ..

Leggi tutto…

aggiornata il 20 febbraio 2017

cannelloni

I cannelloni ripieni di carne rappresentano un primo piatto sicuramente molto ricco e calorico, conosciuto ed apprezzato dai buongustai di tutto il mondo. Questo piatto, tipico di regioni dalla tradizione gastronomica molto varia, come la Toscana e l’Umbria, può essere condito e farcito con una moltitudine di ripieni a seconda della zona. Tra i più ..

Leggi tutto…

aggiornata il 8 febbraio 2017

Salame di San Felice

Il Salame di San Felice è un insaccato dal tipico sapore dolce e l’intensio color rosso rubino, dato anche dall’aggiunta di vino rosso, lambrusco, all’impasto. Le carni con cui è preparato sono selezionate da animali allevati sul territorio. Le sue origini sono antiche, nacque per la necessità di conservare le carni, mediante conservanti naturali come ..

Leggi tutto…

aggiornata il 25 gennaio 2017

cappello del prete

Il cappello del prete e’ un insaccato che prende il nome dal tricorno, il copricapo che un tempo era dei prevosti. Simile allo zampone nell’impasto ma l’ivolucro e’ formato dalla cotenna della gola di maiale , piu’ morbida rispetto alla zampa. In passato si usava prepararlo con i resti della lavorazione del culatello e del ..

Leggi tutto…

aggiornata il 11 gennaio 2017

cotiche

Uno dei piatti tradizionali piu’ saporiti e calorici della tradizione modenese sono le cotiche con i fagioli. A dicembre in campagna si uccideva il maiale ed era sempre una grande festa perche’ si riempiva la dispensa per lungo tempo e si esorcizzava lo spettro della fame e la paura della carestia. La cotica o cotenna ..

Leggi tutto…

aggiornata il 27 dicembre 2016

Teatro Comunale Luciano Pavarotti

STORIA DEL TEATRO COMUNALE LUCIANO PAVAROTTI Il Teatro Comunale Luciano Pavarotti, situato a Modena in via del Teatro 8, fu inaugurato nel 1841. Era inizialmente chiamato teatro dell’Illustrissima Comunità e fu costruito per sostituire l’antica sala di via Emilia. Dopo che il nome del teatro fu mutato da “Teatro dell’Illustrissima Comunità” a quello attuale, fu ..

Leggi tutto…

aggiornata il 7 dicembre 2016