Cereali

Home » Prodotti » Cereali » Cereali
Da: Cereali

Il termine “cereale” deriva da Cèrere, dea romana dei campi,non a caso indica tutti i prodotti,ovvero tutte le piante erbacee che producono frutti/semi i quali,macinati,producono farina,polente,pane e altri prodotti. I cereali sono prodotti popolari in tutto il mondo, non a caso rappresentano l’alimento principale nella dieta della popolazione umana. Ciò avviene grazie alla coltivazione, la quale è molto semplice,soprattutto grazie all’introduzione di macchinari che velocizzano le operazioni di semina e raccolto. Sono molto semplici da digerire e facili da conservare grazie alla grande quantità di amido contenuta nei cereali.

Coltivazione e Semina dei cereali

Nonostante ogni tipo di cereale abbia proprie caratteristiche,il modo di coltivazione è ,più o meno, lo stesso.Sono tutte piante annuali, di conseguenza fioriscono, producono frutti e muoiono. Esistono le piante robuste (frumento, segale, triticale, avena, orzo e farro) che preferiscono climi freddi, infatti vengono prodotti specialmente nelle stagioni fredde. Esistono varie fasi: i cereali vengono seminati in autunno e si sviluppano durante l’inverno. Cresceranno ancora durante la primavera per poi maturare in estate ed essere così pronti al raccolto.

I cereali della stagione calda sono più delicati e preferiscono climi caldi (riso e sorgo) infatti crescono nelle pianure tropicali tutto l’anno e nelle zone a clima temperato durante i periodi un pò meno caldi.

Raccolto

Una volta che i cereali seminati producono i loro semi,si termina il ciclo vitale. A questo punto la pianta diventa marrone e secca,poiché muore. La raccolta può così finalmente avvenire. Nelle zone più sviluppate, il raccolto è più facile grazie all’utilizzo di appositi macchinari per la raccolta dei semi. La raccolta viene eseguita con l’ausilio di un macchinario apposito : la mietitrebbia che  provvede a tagliare e setacciare il campo in un singolo passaggio. Nei paesi in via di sviluppo vengono usati metodi manuali con l’impiego di falci. Il grano viene poi conservato nei sili (costruzioni cilindriche) in centri di raccolta,dopodiché si esegue una pre-pulitura del seme e infine i semi vengono portati negli impianti di macinazione.

Usi in cucina e Valori nutrizionali

I cereali forniscono la maggior parte della propria energia nutritiva come l’amido,le proteine,fibre,acidi grassi e vitamina B, ma sono poveri di calcio e ferro.

Una volta macinati i cereali vengono ridotti in farine che possono essere impiegate nella produzione di alimenti quali pane,pasta e altri. I cereali sono anche ampiamente utilizzati per preparare bevande alcoliche, quali la birra e il whisky.