Colomba pasquale

Home » Prodotti » Dolci » Colomba pasquale
Da: Dolci

Con colomba colomba pasqualepasquale si indicano i dolci pasquali tipici dell’Italia : ne ricordiamo due in particolare

COLOMBA PASQUALE MILANESE  inventata negli anni trenta del 1900 in Lombardia dalla Motta.  L’impasto originale è simile al panettone ed è a base di farina, burro, uova, zucchero e buccia d’arancia candita, con una ricca glassatura alle mandorle, ha successivamente assunto varie forme e varianti.

COLOMBA PASQUALE DIFFUSA IN SICILIA è di più antica tradizione è chiamata anche it palummeddi o pastifuorti. Sono piccoli dolci a forma di colomba, galletti o semplicemente rombi su cui sono incisi disegni o punzonature. Sono dolci a “pastaforte” realizzati con zucchero, farina doppio zero e cannella.

Entrambe sono state ufficialmente inserite nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf) e riconosciute come tipiche dei rispettivi territori (Lombardia e Sicilia).

Storia della colomba pasquale :

Questo dolce chiude tradizionalmente il pranzo pasquale e sembrerebbe abbia radici nell’epoca medioevale.

I suoi primi ingredienti erano molto semplici: uova, farina, lievito e miele. Tra le leggende che circolano sulla sua nascita ve ne raccontiamo due :

La prima ha come protagonista re Alboino che, conquistata Pavia dopo tre anni di assedio alla vigilia di Pasqua del 572, avrebbe salvato la città dal saccheggio perché tra i doni ricevuti vi erano dei pani dolci di suprema bontà preparati a forma di colomba.

La seconda leggenda sull’origine di questa ricetta è legata alla battaglia di Legnano (1176), vinta dalla Lega dei comuni lombardi contro Fed
erico Barbarossa. L’idea del dolce sarebbe nata ad un condottiero del Carroccio che per celebrare la vittoria fece confezionare dei pani speciali in omaggio alle tre colombe che durante la battaglia avevano “vigilato” sulle insegne lombarde.

Questo dolce è diventato emblema della Pasqua italiana solo dagli anni ’30 dello scorso secolo, quando l’azienda pasticciera Motta decise di realizzare una preparazione simile al panettone, modellata a forma di colomba e arricchita con pasta di mandorle e glassa di zucchero.

Negli ultimi decenni, anche se sono nate moltissime varianti della ricetta (impreziosita di creme o resa austera dall’assenza di mandorle e canditi), è rimasta forte la sua valenza simbolica legata all’annuncio di pace e bella stagione

 

Ricetta della colomba :

Ingredienti per una colomba da 1 kg nello stampo di carta :

500 grammi di farina colomba pasquale
100 ml di acqua tiepida
25 grammi di lievito di birra (panetto)
180 grammi di burro
160 grammi di zucchero
5 tuorli
latte
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
buccia grattugiata di 1 limone
buccia grattugiata di 1 arancia
1 pizzico di sale                                                                         70 grammi di canditi

Per la glassa

1 albume
mandorle dolci
zucchero a velo
granella di zucchero

Preparazione 

  1. Sbriciolare il panetto di lievito dentro l’acqua tiepida facendolo sciogliere quindi, mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungere a pioggia 150 grammi di farina e formare un panettino di pasta. Mettere il panetto dentro un contenitore ermetico con dell’acqua tiepida e lasciar riposare per 40 minuti, il tempo di farlo lievitare e salire a galla.
  2. Impastare la farina restante, lo zucchero, i tuorli, 100 grammi di burro morbido, la vaniglia, la buccia del limone, la buccia dell’arancia e il pizzico di sale. Lavorare l’impasto e aggiungere mano mano latte in quantità tale che il composto sia morbido e lavorabile con le mani.
  3.  Aggiungere il lievito preparato in precedenza all’impasto dopo averlo sgocciolato e lavorare tutto quindi mettere a lievitare per 1 ora.
  4.  Dopo un’ora aggiungere 50 grammi di burro morbido e rimettere a lievitare per 7 ore.
  5.  Trascorse le 7 ore aggiungere il restante burro e i canditi, lavorare per l’ultima volta l’impasto e trasferirlo nello stampo della colomba (NON imburrato e NON infarinato).
  6.  Lasciar lievitare per 4 ore quindi spennellare la colomba con la glassa di albumi e zucchero, aggiungere le mandorle dolci e la granella in superficie e cuocere a 190° per 15 minuti, poi a 180° per 40 minuti. Togliere dal forno e lasciar raffreddare.