Lasagne

Da: Piatti tradizionali

LasagneStoria delle lasagne :

Una delle più antiche forme di pasta, di solito rettangolare e un po’ più spessa di una tagliatella.
L’italiano lasagna sembra riallacciarsi al greco “lasanon”, in latino “lasanum”, con cui si indicava il treppiede da portare sul fuoco o anche il recipiente che serviva per la cottura dei cibi.

Era poi indicata come “laganon” e “laganum” una sfoglia sottile ricavata da un impasto a base di farina di grano, che veniva cotto al forno o direttamente sul fuoco.
Nel ricettario di Apicio queste sfoglie di pasta sono impiegate per ricoprire tortini, ma anche per preparare un piatto cotto al forno detto “lagana”, in cui le sfoglie venivano intercalate a farcia di carne.
Solo più tardi nei secoli VI e VII è testimoniata la cottura a calore umido, ossia in acqua, di questo alimento.
Nel ‘200 le lasagne sono già così conosciute e diffuse che compaiono nelle opere di diversi autori.

Le lasagne nel 200…

Non si è certi se queste lasagne corrispondessero a quelle odierne, anzi può darsi che fossero come un largo gnocco; tuttavia non è nemmeno improbabile che, data la semplicità di forma e di composizione di questa pasta, si trattasse effettivamente di un impasto di farina e acqua, tirato a sfoglia e tagliato in larghi pezzi.

Nel rinascimento italiano…

L’epopea di questa pasta variamente farcita esplose col Rinascimento italiano, e l’attuale ricetta delle lasagne alla bolognese, potrebbe risalire al tardo Seicento con l’opulenza che ben riflette i fasti dell’epoca barocca.
Poi con il trascorrere del tempo le lasagne sono diventate il cibo d’eccellenza da offrire all’ambito casalingo in occasione della festa.
Molti sono i nomi regionali che contraddistinguono questa preparazione, la sfoglia è più o meno quella solita della pasta all’uovo, con qualche variante territoriale per la quantità di uova, per la miscela delle farine, per la presenza o meno di verdure coloranti. Più rigida è la tradizione delle forme, dato che la lasagna è sempre un rettangolo di pasta sottile, larga da 3 a 5 cm e lunga da 10 a 15 cm.

La ricetta rivisitata :

Lasagne agli asparagi :

Ingredienti

500 gr. asparagi
una confez. pasta verde celestino
un litro di besciamella
150 gr. grana grattugiato
250 gr. di stracchino

Procedimento

Pulire gli asparagi e cuocerli per mezz’ora.Scolarli, raffreddarli e frullarli con lo stracchino, tenendo le punte da parte.  Ci viene una cremetta verde.

Fare una besciamella.  Cuocere la pasta verde, raffeddarla, asciugarla come le normali lasagne  e fare gli strati, di cremetta, besciamella e grana.  Cinque strati.  Al forno  per venti minuti.

Piatto vegetariano, delicato, buono.