Paprika

Home » Prodotti » Condimenti » Paprika
Da: Condimenti

La paprika, o paprica , è una spezia dal sapore dolce o piccante utilizzata in cucina come condimento. La paprika è una delle spezie comunemente usate nella preparazione dei cibi. Si ottiene dal peperone fatto seccare, liberato dalla parte interna bianca e macinato.

Storia della paprika :

La paprica fu prodotta per la prima volta dai fratelli Pàlfi a Seghedino (Ungheria), nel XIX° secolo d.C., i quali polverizzarono la polpa secca del peperoncino anticipatamente privata sia della placenta che dei relativi semi; successivamente il chimico magiaro ungarico Albert Szent-György scoprì che, oltre ad essere una gradevolissima spezia, la paprica avrebbe potuto contribuire a ridurre significativamente il flagello della carenza di vitamina C nella popolazione marinaresca.

Infatti, il peperoncino è uno degli alimenti che contiene le maggiori concentrazioni di acido ascorbico e, una volta disidratato, questa proprietà “dovrebbe” (poiché la C non è tra le vitamine più resistenti al calore) aumentare in maniera esponenziale.
In Ungheria, la paprica è un prodotto estremamente radicato nella tradizione culinaria (esempio classico, il gulasch); a livello popolare, la raccolta dei peperoncini assume (o meglio, assumeva) un ruolo sociale estremamente importante. Come al sud Italia, in Ungheria i peperoncini vengono appesi in lunghe ghirlande di filo ma, qui più che altrove, il momento della raccolta è vissuto in maniera estremamente gioiosa; gli è stata addirittura dedicata un’intera giornata di festività: l’8 settembre.
In Ungheria, la paprica ed il peperoncino sono prodotti tradizionali così importanti da costituire l’oggetto di numerose storie popolari. In merito alla scoperta del Capsicum, si narra di una giovane mezzadra che fu costretta a partecipare all’harem di un pascià turco, nella città di Buda; ella, spiando le coltivazioni site nei vasti parchi del palazzo signorile, acquisì le nozioni fondamentali alla coltura del peperoncino e, di ritorno in Ungheria, le diffuse consentendo poi la scoperta della paprica.