Passata di pomodoro

Home » Prodotti » Passata di pomodoro
Da: Prodotti

Passata di pomodoro

Una volta pelati, i pomodori vengono passati finemente, la passata di pomodoro è già cotta ed è il rimedio per tutte quelle preparazioni che richiedono poco tempo. Per apprezzare la salsa di pomodoro in tutta la sua bontà basterà scaldarla, cremosa e vellutata, è facile da utilizzare ed è la soluzione ideale per i primi veloci.

Come preparare in casa la passata di pomodoro :

Ingredienti PER CIRCA 1,5 KG DI CONSERVA:
• 2 kg di pomodori da conserva maturi
• 1 cipolla
• 3 ciuffi di basilico
• sale grosso

 Preparazione :

Per preprarare la passata di pomodoro, per prima cosa controllate i pomodori uno a uno ed eliminate quelli ammaccati o macchiati. Lavateli sotto acqua corrente e asciugateli con un canovaccio.

Private i pomodori della rosetta, tagliateli a metà, quindi spremeteli per eliminare i semi.

Trasferite i pomodori in una pentola dai bordi alti insieme alla cipolla sbucciata e affettata, alla foglie di basilico e al sale. Ponete il tutto sul fuoco a fiamma bassa e fate appassire per 30 minuti, coperto, mescolando di tanto in tanto.

Passate i pomodori con il passaverdura per eliminare la pelle, raccogliendo quanto ottenuto in una casseruola di dimensioni più piccole rispetto alla precedente.

Ponete sul fuoco e fate ridurre di un quarto, occorreranno circa 30-40 minuti. Disponete la conserva di pomodoro nei barattoli, che avrete precedentemente sterilizzato, aiutandovi con un mestolo e un imbuto.

Chiudete ermeticamente i barattoli e sterilizzateli sistemandoli in una capiente casseruola, che dovrà essere più alta di almeno 8 cm. Sistemate un canovaccio tra un vaso e l’altro per evitare che durante questa fase possano urtarsi e rompersi. Versate all’interno della casseruola acqua fino a coprire le bottiglie di almeno 1 cm e lasciate sobbollire per 40 minuti. Spegnete e fate raffreddare il tutto all’interno della pentola. Riponete i barattoli asciugati in un luogo fresco e buio. La passata di pomodoro si mantiene per circa 1 anno, a patto che i vasetti siano stati messi correttamente sottovuoto.