Senape

Home » Prodotti » Condimenti » Senape
Da: Condimenti

Con il nome senape si indicano alcune specie di piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Brassicacee o Crocifere.

Varietà di senape :

Diverse le varietà di senape, le più comuni prendono il nome dalla colorazione dei semi che producono:
– senape bianca (Sinapis alba), con i semi di colore bianco/giallo che favoriscono la conservazione degli alimenti nel tempo;
– senape nera (Brassica nigra), i cui semi sono molto scuri, quasi neri e dal sapore particolarmente piccante;
– senape bruna (Brassica juncea), dai semi verdi;
– e la senape selvatica (Sinapis arvensis)

Come viene preparata la salsa di senape :

La salsa di senape la si prepara con le farine ottenute dalla macinazione dei semi di senape nera e bianca cui vengono man mano aggiunti altri ingredienti come aceto, olio e zucchero (questa è la salsa di senape più conosciuta in Italia, mentre quella diffusa nei paesi anglosassoni è un preparato in polvere di semi bianchi e neri misti a curcuma).

Ricetta :

Ingredienti

– 50 grammi di semi di senape gialla
– 50 grammi di semi di senape scura
– 80 grammi aceto di mele
– 80 grammi acqua
– 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
– 30 grammi zucchero di canna grezzo
– un pizzico di sale

Procedimento

Lasciate i semi in ammollo nell’aceto per una notte. Poi trasferite i semi in un frullatore con tutti gli altri ingredienti tranne l’olio e frullate finché otterrete una crema non troppo liscia. A questo punto aggiungete l’olio a filo. La vostra salsa potrete conservarla in frigo ben chiusa in vasetti di vetro per molto tempo.