Stuzzichino

Home » In Cucina » Stuzzichino
Da: In Cucina

Lo stuzzichino è un piccolo antipasto, generalmente è salato e viene consumato come aperitivo; vengono di solito serviti al bar come accompagnamento alle bevande ma sono anche gli ospiti principali alle feste di compleanno o altri eventi (battesimi, matrimoni ecc…).

Stuzzichino ricette :

Sfogliatine al prosciutto cotto e spinaci

PER 8 SFOGLIATINE:
• 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
• 300 ml di besciamella
• 130 g di prosciutto cotto a fette
• 100 g di spinaci cotti e strizzati
• 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
• 40 g di Gruyère
noce moscata
• sale
pepe
PER LUCIDARE:
• 1 uovo
• 1 cucchiaio d’acqua

Preparazione :

Per il ripieno delle sfogliatine al prosciutto cotto e spinaci, in una ciotola raccogliete la besciamella, la noce moscata grattugiata in quantità a piacere, il prosciutto cotto tritato e mescolate. Aggiungete il parmigiano grattugiato.

Unite anche gli spinaci tritati finemente al coltello e mescolate, aggiustando di sale e pepe. Amalgamate il tutto e tenete da parte mentre vi dedicate alla pasta sfoglia.

Con una rotella tagliapasta liscia ricavate dai due rotoli di pasta sfoglia 8 quadrati da 12 cm di lato. Disponeteli su due teglie (4 per ciascuna) rivestite di carta forno opportunamente distanziati. Adagiate al centro di ogni sfogliatina un cucchiaio abbondante di ripieno. Aggiungete abbondante Gruyère grattugiato con una grattugia a fori larghi. Ripiegate gli angoli di ciascuna sfogliatina verso il centro senza chiuderli, come in foto.

Fate una leggera pressione sui quadrati con il palmo di una mano. Spennellateli con l’uovo sbattuto insieme all’acqua e cuoceteli, una teglia per volta, nel forno già caldo a 100° per 15-20 minuti o fino a doratura. Sfornate, ripiegate leggermente gli angoli delle sfogliatine al prosciutto cotto e spinaci verso il centro (con la cottura si saranno un po’ sollevati) e servite tiepide.

Rose di zucchine alla parmigiana :

PER 5 ROSE:
• 1 rotolo di pasta sfoglia
• 2 zucchine
• 150 g di scamorza dolce
• passata di pomodoro
• parmigiano reggiano grattugiato
• sale
• pepe

Preparazione :

Procedete alla preparazione dell’ingrediente base delle rose di zucchine alla parmigiana. Mondate le zucchine e tagliatele a fette sottili nel senso della lunghezza utilizzando un pelapatate oppure la mandolina. Grigliatele sulla piastra o su una bistecchiera e tenetele da parte condendole con un pizzico di sale.

Srotolate la pasta sfoglia e disponetela con la sua carta forno su un tagliere. Utilizzando una rotella tagliapasta, formate delle strisce della larghezza di 5 cm. Disponete su ciascun lembo di pasta le zucchine grigliate lungo la metà superiore facendo due o più strati (compatibilmente con lo spessore delle zucchine).

Distribuite un velo di passata di pomodoro su ciascuna striscia di sfoglia aiutandovi con un cucchiaio. Aggiungete la scamorza tagliata a dadini.

Arrotolate ciascuna striscia in modo da ottenere un cilindro. Con la punta delle dita pizzicate la base in modo da sigillare il più possibile il fondo. Procedete in questo modo con tutte le strisce di pasta e disponetele all’interno della teglia da muffin. Cospargete con abbondante parmigiano reggiano grattugiato e cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti, coprendole con un foglio di alluminio se dovessero scurirsi.

Sfornate le rose di zucchine alla parmigiana, fate assestare per qualche minuto, quindi servite.

Uova sode ripiene :

Ingredienti :

• 4 uova
• 250 g di fagiolini
• 4 filetti d’acciuga
• 1 cucchiaio di capperi piccoli sott’olio
• 1 limone
• olio
• sale

Preparazione :

Spuntate i fagiolini alle due estremità e lessateli in acqua poco salata a bollore e a pentola scoperta per 10 minuti, scolateli.

In una casseruola rassodate le uova per 7 minuti dall’inizio del bollore, scolatele e lasciatele raffreddare in una ciotola d’acqua fredda. Nel frattempo, tritate i fagiolini, i filetti d’acciuga e i capperi nel mixer, amalgamate il tutto con un filo d’olio e succo di limone fino ad avere un composto morbido.

Tagliate le uova sode a metà per il lungo, con delicatezza estraete i tuorli e sbriciolateli sull’impasto di fagiolini, amalgamate con cura. Suddividete il ripieno tra le mezze uova sode riempiendo a cupoletta il vuoto lasciato dai tuorli. In questa fase potete utilizzare un cucchiaino oppure una sac à poche con bocchetta liscia.

Se vi piace, aggiungete un cappero su ogni mezzo uovo. Disponete l’antipasto di uova sode ripiene sul piatto da portata e servite.