Tartufo bianco

Home » Prodotti » Funghi » Tartufo bianco
Da: Funghi, Prodotti Tradizionali

Tartufo biancoIl Tartufo bianco (Tuber magantum) è la specie di tartufo più preziosa dal punto di vista gastronomico. Si trova nelle aree di Alba, nelle vicinanze di Cuneo,dove è molto diffuso e annualmante si svolge la più antica fiera di Tartufo Bianco ,dove avviene anche un’asta per vendere questo tubero a prezzi altissimi. Altre regioni vantano di avere un’elevata produzione di tartufo bianco,come le zone a confine tra la Toscana e l’Emilia-Romagna, l’Umbria, le Marche e il basso Friuli. Al di fuori dell’Italia si può trovare in solo poche zone d’Europa (Istria e Montona). Il periodo di massima produzione e raccolta avviene in due stagioni:autunno e inverno;certe volte si comincia la raccolta anche a fine estate. Cresce sotto terra (a pochi cm dalla superficie) in terreni fangosi,spesso lungo corsi d’acqua. Chi va alla ricerca di questo tartufo, è sempre accompagnato da cani,poichè il loro fiuto è molto più elevato di quello umano, quindi sarà per loro più semplice trovarli e raccoglierli.

Ha una forma a globo,è irregolare,ha un colore chiaro, tendente all’ocra, varia tra i 2-9 cm, può risultare liscio al tatto. Il suo odore è molto intenso, può ricordare del formaggio fermentato.

Tra tutte le specie di tartufi, il Tartufo Bianco è il più pregiato poichè è quello più raro da trovare, è molto saporito,molto desiderato ed è quello più ricercato nelle cucine di tutto il mondo,soprattutto nelle cucine stellate, di conseguenza può raggiungere cifre molto elevate (si parla anche di 1.000 euro al kg).