Verza

Home » Prodotti » Ortaggi » Verza
Da: Ortaggi, Verdura
Savoy cabbages isolated on white background with clipping path

Cavolo Verza

La verza o cavolo verza (Brassica oleracea var. sabauda L.), detta anche cavolo di Milano (o cavolo lombardo e cavolo di Savoia), è una varietà di Brassica oleracea simile al cavolo cappuccio, ma a differenza di questo presenta foglie grinzose, increspate e con nervature prominenti.

Uso in cucina della verza :

ricette_verza_2_involtini_verzaIl suo utilizzo in cucina è diffuso in gran parte d’Europa e in molte regioni italiane, soprattutto previa cottura e per la preparazione di zuppe e minestre: particolarmente apprezzati sono il ris e verza cun custëini (risotto alla verza e costine di maiale, del Piacentino) e la zuppa ‘d pan e còj (zuppa di pane e cavoli verza) del Canavese. Nei secondi interviene, spesso in abbinamento a carne di maiale, in alcuni piatti caratteristici come i Capunet piemontesi, i dolmades greci, il sarma della29746-verza-stufata-7 Romania, i Kohlrouladen dell’area germanica, i verzolini della cucina piacentina, le verze sofegae venete, il bottaggio milanese e la nota cassoeula. Nella cucina valtellinese è utilizzata per la preparazione dei famosi pizzoccheri, tipo di pasta di grano saraceno, con aggiunta di patate a tocchetti, formaggio Valtellina casera, grana grattugiato, aglio, burro e salvia. Infine anche la cucina olandese fa uso di una specie di verza nel suo piatto più noto, la boerenkool met worst.

Proprietà nutritive

cavolo-verza-crudoLa verza è uno degli ortaggi più sani che ci sia, in quanto possiede proprietà eccezionali, non reperibili in tutti gli ortaggi.
Gli esperti consigliano di incorporare nella nostra dieta quest’ortaggio che, inoltre, ha pochi grassi ed è ricco di fibre. Tutte queste qualità fanno della verza un alimento ideale per chi vuole perdere peso. Ma i benefici non sono finiti, infatti la verza è ottima per:

 tenere sotto controllo il colesterolo. Possiede infatti delle proprietà che permettono di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, in quanto aiuta essenzialmente a legare gli acidi biliari nel tratto digestivo e a facilitare, di conseguenza, la digestione del cibo. Per mantenere questa qualità è preferibile consumare la verza al vapore, piuttosto che bollita, fritta o cruda. Questo metodo di cottura facilita ulteriormente la digestione ed inoltre migliora il sapore della verdura;

 i glucosinolati: secondo la ricerca moderna, tipi e colori diversi di verza (e cavoli in genere) possiedono diversi tipi di glucosinolati. Ognuno dei quali possiede qualità benefiche per la nostra salute. Per esempio contengono una sostanza, chiamata sinigrina, nota come componente chiave nei piani di prevenzione del cancro. Si consiglia di cuocere il cavolo per breve tempo, al fine di mantenere tutte le sue proprietà;

le sue proprietà antinfiammatorie: il nostro sistema ha bisogno di una regolare dose di alimenti con proprietà antinfiammatorie per scongiurare infiammazioni croniche. Infiammazioni di tale entità aumentano il rischio di cancro, se non controllate. In modo più specifico, gli antociani presenti nel cavolo rosso hanno una buona quantità di sostanze antinfiammatorie. Il suo consumo è di notevole importanza per il nostro benessere. È opportuno ricordare che tutti i tipi di cavolo hanno proprietà antinfiammatorie;

i benefici a livello cardiovascolare: la verza è ottima per il sistema cardiovascolare, grazie alla sua capacità di ridurre il colesterolo. Siccome il fegato usa il colesterolo per produrre bile e per il lavoro inefficiente del sistema digerente, la maggior parte degli acidi biliari vengono espulsi. L’acido grasso non digerito rimane all’interno e il fegato deve lavorare di più per produrre più acidi biliari. La verza facilita una corretta digestione e regola la pressione. In questo modo diventa benefica anche per il cuore;

 i suoi benefici per la pelle: questo vegetale ha proprietà anti – invecchiamento. Mescolato con i giusti ingredienti, si trasforma in un perfetto alimento anti – age per la pelle. Inoltre, la vitamina A e la vitamina D si combinano e rendono la pelle più sana e fresca, pronta a sopportare gli effetti delle radiazioni ultraviolette. La verza è utile per la pelle anche in caso di eruzioni cutanee evidenti, acne, ulcere cutanee, punture di insetti, ecc. In tal caso è sufficiente mettere in acqua le foglie macinate, adagiarle in un panno umido e applicarle così sulla zona da trattare. Questo metodo è ottimo per facilitare il processo di guarigione.