Bellini

Bellini è un cocktail ufficiale IBA, appartenente alla categoria dei long drinks a base di vino bianco frizzante (usualmente del prosecco) e polpa frullata e succo di pesca bianca. È internazionalmente uno dei più noti cocktail italiani.

 

 

 

Storia del bellini :

Il Bellini è stato inventato nel 1948 da Giuseppe Cipriani, capo barista dell’Harry’s Bar. Per via del suo colore rosato che ricordò a Cipriani il colore della toga di un santo in un dipinto del pittore Giovanni Bellini, egli nominò il cocktail Bellini. Il drink divenne una specialità stagionale dell’Harry’s Bar di Venezia, uno dei locali favoriti da Ernest Hemingway, Sinclair Lewis e Orson Welles. Successivamente divenne molto popolare anche alla sede dell’Harry’s Bar di New York. Dopo che un imprenditore francese instaurò una rotta commerciale per trasportare polpa di pesche bianche fra le due località, il cocktail divenne un classico perenne.

bellini

Preparazione :

Ingredienti:
1/3 Frullato o centrifugato di pesca bianca
2/3 Spumante brut

Preparazione:
Tagliare a spicchi la pesca precedentemente lavata e centrifugarla o frullarla con un pò di ghiaccio tritato e di spumante per rendere il succo sufficientemente cremoso. Versare in un bicchiere flute lo spumante e poi aggiungere il succo di pesca versandolo piano piano. Colmare con lo spumante brut ben freddo.

 

 

 

Valori nutrizionali :

(35 ml di spumante = 22,8 kcal)
15 ml di nettare di pesca = 8,4 kcal)
un flute da 50 ml di Bellini fornisce 31 kcal