La Caciotta è un formaggio molle tipico dell’Appennino modenese, prodotto con latte di vacca e aggiunta di caglio e fermenti.
Questo formaggio fresco è prodotto solo con latte locale. Può essere messo in commercio dopo una stagionatura minima di 5 giorni, è privo di crosta ed ha una forma tondeggiante.

Come gli altri prodotti tradizionali della montagna modenese, la caciotta è da secoli prodotta e consumata dalle popolazioni dell’Appennino.
Le donne avevano il compito di occuparsi della stalla e della preparazione dei formaggi.
La caciotta veniva solitamente prodotta per consumazione familiare.
Il suo nome proviene dalla parola di origine latina “cacio“, termine per indicare il formaggio.

IN CUCINA

Secondo varie tradizioni modenesi, la caciotta veniva accompagnata alle frittelle di castagne, alla polenta, alle confetture di frutta, al miele, ma anche allo gnocco fritto o alle tigelle.