cannelloniI cannelloni ripieni di carne rappresentano un primo piatto sicuramente molto ricco e calorico, conosciuto ed apprezzato dai buongustai di tutto il mondo. Questo piatto, tipico di regioni dalla tradizione gastronomica molto varia, come la Toscana e l’Umbria, può essere condito e farcito con una moltitudine di ripieni a seconda della zona. Tra i più classici ripieni ci sono sicuramente quelli di carne e ricotta e spinaci, ma c’è spazio anche per ripieni più innovativi come quelli vegetariani o quelli light adatti per le diete.

Questo tipo di pasta viene commercializzato sia nella versione precotta sia nella versione che necessita una lessatura prima di essere riempito. Le dimensioni sono approssimativamente di 8 – 10 cm di lunghezza e circa 2 di diametro.

Curiosità dei cannelloni

In paesi diversi dall’Italia, i cannelloni vengono spesso denominati manicotti o maniche.

Il termine inglese è spesso utilizzato al singolare (cannellone)  quando utilizzato come nome del piatto.

Usi in cucina

I cannelloni al forno sono un piatto molto gustoso e gradito a grandi e piccini. Esistono molte varianti sulla loro preparazione, a partire dal ripieno del cannellone stesso per finire con le salse con le quali è accompagnato.Una ricetta tipica è quella deiCannelloni ricotta e spinaci con ragù

Ingredienti per 4 persone:

Per il ripieno:
250gr ricotta
150gr formaggio grana grattugiato
40/50gr spinaci cotti
sale q.b.

Per la pasta:
2 uova
200 gr farina

Per la besciamella:
2 bicchieri di latte
1 noce di burro
2 cucchiai di farina
un pizzico di sale

Ragù di carne

Preparazione

cannelloni preparazione Ripieno:
Spezzettare gli spinaci e unirli alla ricotta e al formaggio in modo da formare un impasto omogeneo. Aggiungere sale a piacere.

 

images3Besciamella:
Mettere in un pentolino sui fornelli a fuoco basso il burro, e quando è sciolto aggiungere la farina, amalgamare e mescolare aggiungendo anche il latte evitando di fare prendere colore al preparato. Aggiungere un pizzico di sale per insaporire.

Pastella:
Impastare le due uova con la farina e tirarla dello spessore di circa due millimetri. Tagliare la pasta in quadrati di circa 15 cm per lato. Sbollentarli in acqua bollente con un cucchiaio d’olio e stenderli su un canovaccio. Porre al centro del quadrato un po’ di ripieno e arrotolarli su se stessi.cannelloni ripieno

Nel frattempo scaldare il forno a 200 gradi.
Mescolare insieme la besciamella al ragù, e stenderne un po’ nel fondo di una teglia. Sistemare i cannelloni, lasciando la chiusura verso il basso, uno accanto all’altro e ricoprire il tutto con un altro strato abbondante di ragù e besciamella. Cospargere infine con abbondante grana grattugiato e infornare per circa 30 minuti.

(Ricetta e foto da www.giallozafferano.it)