granoIl grano appartiene alla famiglia delle Graminacee è un cereale molto antico ed era localizzato tra il mar Mediterraneo, il Mar Nero e il Mar Caspio; oggi si coltiva ovunque ad eccezione delle zone tropicali.

Il grano si divide in :

  • grano tenero :  è ricavato dalla specie vegetale triticum aestivum, meglio conosciuta come “frumento comune”. Il grano tenero è caratterizzato da chicchi friabili, dalla macinazione di questi chicchi si ottiene la farina bianca destinata alla produzione di pane, pizze, dolci e altri prodotti lievitati.
  • grano duro : è raccolto dalla specie vegetale triticum durum, si tratta di un particolare frumento che con la sua macinazione dà origine allo sfarinato conosciuto come semola. La semola è ricca di carotenoidi, per questo è caratterizzata da una colorazione ambrata, è granulosa e viene impiegata principalmente per la produzione della pasta.

N.B. La farina di grano duro contiene più proteine rispetto alla farina di grano tenero, inoltre, la farina di grano duro assorbe più acqua e nel complesso presenta un maggiore potere saziante. La semola di grano duro ha un indice glicemico inferiore ed è ricca di carotenoidi, pigmenti organici capaci di legare ed eliminare i radicali liberi (antiossidanti).

Differenze tra le varietà di farina :

  • Farina 00 : è la farina più raffinata, ricavata dal cuore del chicco di grano tenero e per questo più ricca di glucidi;
  • Farina 0 : rispetto la precedente questa farina contiene una maggiore quantità della parte più esterna del chicco di grano;
  • Farina di tipo 1 e Farina di tipo 2 : presentano più parte esterna del chicco di grano rispetto la farina 0 sono pertanto farine meno raffinate;
  • Farina integrale : è quella farina non setacciata che ha subito solo il primo processo di macinazione, quindi la farina integrale contiene tutte le parti del grano, comprese quelle più esterne come la crusca.

 

Come è fatta la pianta del grano ?grano

La pianta presenta delle infiorescenze in spighe composte; i frutti vengo chiamati cariossidi o più comunemente chicchi; è da questi ultimi che si ricava la farina macinandoli.

Valori nutrizionali :

per ogni 100 g di questo prodotto, abbiamo:

  • Acqua 11,50 g
  • Carboidrati disponibili 62,50 g
  • Zuccheri 3,20 g
  • Proteine 13 g
  • Grassi (Lipidi) 2,90 g
  • Colesterolo 0
  • Fibra totale 9,80 g
  • Potassio 494 mg
  • Ferro 3,60 mg
  • Calcio 30 mg
  • Fosforo 330 mg
  • Magnesio 160 mg
  • Zinco 2,90 mg
  • Rame 0,40 mg
  • Selenio 3,80 µg
  • Vitamina B1 0,43mg
  • Vitamina B2 0,15mg
  • Vitamina B3 5,70mg
  • Vitamina A 2µg
  • Vitamina C 0mg