Issopo piantaL’Issopo è un arbusto di piccole dimensioni, sempreverde con foglie aromatiche e spighe di fiori blu, bilabiati. L’issopo viene piantato lungo i vigneti per aumentarne la produzione.

 

 

 

Storia dell’Issopo :

Nell’Antico Testamento, questa pianta venne usata tipo per spennellare col sangue d’agnello le porte delle famiglie che l’angelo distruttore risparmiarmiò il giorno dell’esodo dall’Egitto. Comunemente questa pianta veniva usata in rametti riuniti per le purificazioni. Inoltre l’isoppo è noto per le sue storiche propietà magiche che vennero allontanate ma che successivamente gli sono state riconosciute.

Usi in cucina :

Issopo in cucinaLa foglia dall’aroma aspro viene aggiunta ai liquori, fornisce sapore ai piatti dolci e salati e facilita la digestione dopo pranzi abbondanti.

 

 

 

Altri usi :

 Issopo in fitoterapiaLe foglie, un tempo adoperate per purificare i templi e depurare i lebbrosari, contengono un olio antivirale e antisettico. Una muffa da cui si ottiene la pennicillina cresce sulle foglie di questa pianta. Si assume in infuso come espettorante sedativo per influenza, bronchiti e catarro. Un cataplasma a base di foglie cura le ammaccature e le ferite. L’olio antisettico e antivirale, ma velenoso, viene adoperato in profumeria per curare le piaghe non infiammate, i foruncoli e per rimarginare le cicatrici. L’issopo deve venire evitato durante la gravidanza e dalle persone ipertese.