kebabIl kebab  è un piatto, a base di carne, tipico della cucina turca, divenuto popolare in tutto il mondo grazie alle immigrazioni provenienti dal Medio Oriente.

La storia del kebab :

L’origine del kebab è legata alla poca disponibilità di combustibile per la cottura in molte zone in Oriente, che ha reso difficoltosa la cottura dei cibi di grandi dimensioni, mentre per le economie urbane era più facile ottenere piccoli pezzi di carne in una macelleria.

La ricetta origina del kebab :

Ingredienti :

4 persone

  • polpa di agnello 800 grammi
  • olio di oliva
  • 1 limone
  • 1 cipolla rossa
  • 4 pide, la pita turca

Per preparare il rub

  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 1 cucchiaio di semi di coriandolo
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaio di sale e pepe
  • timo

Preparazione :

  • Come taglio di carne per gli spiedini vi consiglio la coscia di agnello: è ricca di polpa e ha gusto e un costo onesto.
  • Mi raccomando tiratela fuori dal frigorifero almeno 30 minuti prima di grigliarla.
  • Ricavate dei cubetti di carne con lato di 2 centimetri. Togliete eventuali residui di grasso in eccesso.
  • Massaggiate la carne con olio di oliva, raccogliete le spezie in semi in un macina caffè e macinatele. Mettete in una ciotola e passate velocemente la carne nel rub per insaporirla.
  • Infilzate la carne negli spiedi. Se usate quelli di legno lasciateli immersi in acqua almeno per 1 ora prima di grigliare. Se usate quelli metallici state attenti a non infilzarvi la mano!
  • Accendete il barbecue e preparatevi per una cottura diretta. Cuocete i shish kebab per 12-14 minuti, girandoli ogni 3 e spennellandoli con una mistura di olio e limone.
  • Nel frattempo tagliate a fette sottilissime una cipolla rossa e conditela con paprika, pepe di Cayenna, succo di limone e olio: sarà un rustico, ma delizioso contorno per stemperare il sapore strong dell’agnello.
  • Già che ci siamo scaldate una pide, la pita turca, negli ultimi due minuti di cottura degli spiedini e poi farcitela con la carne, la cipolla e una buon cucchiaio di tzatziki o anche solo yogurt greco.