maltoIl malto è il prodotto di germinazione di alcuni cereali (orzo, frumento, segale, ecc.); questo prodotto è usato per la preparazione di bevande alcoliche perché gli enzimi in esso presenti (amilasi) sono capaci di trasformare l’amido in zuccheri fermentescibili ( sono zuccheri che possono essere trasformati in alcol dai lieviti e possono anche essere attaccati dai batteri lattici producendo gravi alterazioni e un aumento dell’acidità volatile) e di demolire le proteine; tostato e polverizzato serve per preparare una bevanda simile al caffè ma priva di sostanze eccitanti.

Il malto è utilizzato anche nell’industria alimentare per accelerare l’azione lievitante di alcuni microrganismi.

Una ricetta per utilizzare il malto :

  • Farina 00 150 g
  • Amido di mais 150 g
  • Zucchero di canna 90 gmalto
  • Acqua 100 g
  • Malto d’orzo in sciroppo 10 g
  • Olio di semi di arachide 45 g
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito istantaneo per dolci 1/2 bustina

Preparazione :

In una ciotola setacciare la farina con la maizena e il lievito. Aggiungere lo zucchero di canna, lo sciroppo di malto d’orzo, il pizzico di sale e mescolate.

Aggiungete l’olio di semi e l’acqua, impastate fino ad ottenere un composto compatto ed elastico (aggiungete eventualmente poca acqua se vi sembra troppo duro). Coprite e fate riposare in frigo per mezz’ora

Passato il tempo riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia non troppo sottile quindi con uno stampino a forma di rettangolo ritagliate i vostri biscotti. Date una forma arrotondata sui bordi aiutandovi con le mani.

Ponete man mano i biscotti su una placca da forno e infornateli a 170°C per 20 minuti finché non iniziano ad essere di un leggero colore dorato.

Sfornate e fate raffreddare completamente prima di consumare.

Proprietà nutrizionali :

  • Contiene maltosio che gli conferisce un apporto energetico elevato
  • Proteine sono presenti in piccola porzione
  • Grassi
  • Sali minerali
  • Vitamine
  • Fibra presente in buona quantità.