La Mela Campanina di Modena è un frutto di piccole dimensioni unico nel suo genere, e si è mantenuto inalterato nel corso della sua produzione.
Questa mela, appartenente alla famiglia delle Rosacee, ha una buccia spessa, poco cerosa, di colore giallo verdastro con sfumature rosse che compaiono dove la mela è esposta al sole.
La polpa è molto soda, bianca, ha un sapore zuccherino, ma leggermente acidulo. La sua raccolta avviene tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, e si mantiene a lungo conservandosi molto bene, essendo più resistente in quanto necessita di pochi trattamenti chimici.
Nel dopoguerra passò di moda, ma negli ultimi 15/20 ani alcuni imprenditori agricoli hanno ricominciato a coltivarla.Mela Campanina di Modena

Ricetta con le Mela Campanina di Modena :

Ingredienti :

  • Mele campanine 700 g
  • Farina 00300 g
  • Burro160 g
  • Zucchero120 g
  • Uova 3
  • Latte 120 ml
  • Lievito istantaneo per dolc i1 bustina
  • Limone non trattato 1
  • Liquore Sassolino1 bicchierino
  • Sale Quanto basta

Preparazione :

Riscaldate il forno a 180°C e imburrate con 20 g di burro una tortiera a cerniera di 20 cm di diametro, foderatela con carta da forno e lasciate da parte. Sciogliete il burro restate e lasciatelo raffreddare senza farlo solidificare. Sbucciate le mele e poi tagliatele a spicchi. Sbattete i tuorli delle uova insieme allo zucchero, il liquore e la buccia del limone grattugiata. Versate il burro sciolto, il latte e mescolate. Unite la farina setacciata insieme al lievito e sbattete con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale. Uniteli all’impasto di farina mescolando delicatamente dal basso verso l’alto amalgamare gli ingredienti.

Versate l’impasto nella tortiera, poi disponete le mele fino a formare cerchi concentrici, affondandole leggermente nell’impasto. Infornate per 50 – 60 minuti o fino a che infilato uno stuzzicadenti nel cuore del dolce non ne esca asciutto.