Il Palazzo dei Musei di Modena fu progettato da Pietro Termanini e terminato nel 1771. L’ultimo piano dell’edificio ospita diverse raccolte che hanno vissuto formule espositive differenti.
Purtroppo, a causa di mancanza di spazio, interi nuclei di materiali non sono ancora visibili.

Dalla fine dell’Ottocento, il Palazzo è occupato da diverse istituzioni quali la Galleria estense, Biblioteca d’Arte Luigi Poletti, il Museo Lapidario estense, la gipsoteca Giuseppe Graziosi, la Biblioteca estense e l’Archivio Storico comunale.

palazzo_dei_musei_modena_1

La Galleria è suddivisa in venti sale espositive, comprende dipinti, oggetti, bronzi, e disegni appartenenti alla famiglia ducale.
Le opere esposte sono 609, tra 327 dipinti, 40 sculture e 242 oggetti pregiati.
Era stata aperta in origine nel Palazzo Ducale, poi, nel 1894, fu spostata nel Palazzo dei Musei.palazzo musei

INFORMAZIONI UTILI:

dove: Piazza Sant’ Agostino, 337 – c/o Palazzo dei Musei – Modena – MO – 41121
contatti:
tel: 059/4395711
fax: 059/230196
e-mail: ga-est@beniculturali.it
URL: http://www.palazzodeimuseimodena.it/ithttp://www.galleriaestense.org/

orari palazzo:
feriali:
7,30-19,30
festivi: 9,30-19,30
prima domenica del mese: 8,30-19,30

orari galleria (luglio-agosto)
da martedì a sabato:
8.30 – 19.30
domenica e festivi: 14.00 – 19.30
lunedì: 14.00-19.30
Prima domenica di ogni mese: 8.30 – 19.30, con ingresso gratuito.
Domenica 7 agosto: 14.00 – 19.30.
Ultima domenica del mese chiusura completa.

costo:
-intero 4,00 euro;
-ridotto 2,00 euro per giovani da 18 a 25 anni e docenti con incarico a tempo indeterminato nelle scuole statali;
-gratuito fino a 18 anni, per i disabili e accompagnatore, durante la Settimana Beni Culturali.
-i cittadini della Confederazione Svizzera hanno diritto all’ingresso gratuito o ridotto a seconda dell’età, con le medesime disposizioni che valgono per i cittadini italiani.