pane integraleIl pane integrale è un alimento preparato sin dall’antichità : ha origini più vecchie di quelle del pane bianco, cioè quello preparato con la farina raffinata.

Il pane integrale è il prodotto ottenuto con la farina integrale : il primo prodotto della macinazione del grano tenero. Quest’ultimo viene prima pulito poi bagnato per ammorbidire la crusca e favorirne la rimozione.

Valori nutrizionali :

I valori nutrizionali della farina integrale sono più completi: la quantità di proteine, di sali minerali quali calcio, fosforo, magnesio e di vitamine B1, B2 e B6 è sensibilmente maggiore rispetto la farina raffinata.

Anche le fibre alimentari rimangono inalterate nel pane integrale.

Da non sottovalutare però è che : nonostante le ottime qualità degli alimenti integrali e che questi dovrebbero essere preferiti agli alimenti raffinati, vanno comunque alternati infatti l’elevato contenuto di fitati (composti non digeribili contenuti nel rivestimento esterno dei semi dei cereali) ostacola l’assorbimento di alcuni microelementi come zinco, ferro, calcio e magnesio.

I tipi di farina integrale :

  • farina di frumento più conosciuta e consumata per produrre il pane integrale;
  • la farina integrale i avena, particolarmente ricca di fibre e proteine
  • la farina integrale di farro, si può sostituire a quella di frumento sia per la preparazione di pane che di dolci o pasta fresca : è una ricca fonte di sali minerali, soprattutto magnesio;
  • la farina integrale di grano saraceno che, oltre a essere ricca di fibre, è anche senza glutine e dunque adatta alla dieta del paziente celiaco;
  • l’integrale di kamut, un grano notoriamente ricco di proteine e selenio;
  • la farina integrale di segale che è una fonte di fibre e potassio e calcio.

Ricetta del pane integrale :

Ingredienti

  • 500 gr di farina integrale
  • 350 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 10 gr di sale
  • zucchero semolato

Preparazione :

Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida (da sottrarre ai 350 ml totali) con un pizzico di zucchero.

In una ciotola mettete la farina, il sale e mescolate. Aggiungete anche l’olio, la restante acqua (tiepida) e, infine, il lievito sciolto in precedenza. Iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Impastate almeno per dieci minuti, aiutandovi eventualmente, con altra farina oppure olio in caso di necessità.

Formate una palla e mettetela a lievitare, coperta da un panno, in un luogo caldo e asciutto per 2/3 ore.

Passato il tempo, riprendete il vostro pane e tornate a impastarlo per altri 5/10 minuti. Dividetelo in filoni o in pagnotte e metteteli nuovamente a lievitare per un’altra ora.

Se avete formato delle pagnotte, fate dei tagli sulla superficie altrimenti se avete optato per il filone lasciatelo così e cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti.