La panna cotta è un tipico budino italiano ottenuto unendo, scaldandoli, il latte, la panna e lo zucchero con la colla di pesce e lasciato raffreddare.

Solitamente è accompagnata con delle “creme” ad esempio al cioccolato, ai frutti di bosco o al caramello. Oppure, come vedremo in ricetta, con dei biscotti : le lingue di gatto.

Ricetta della panna cotta con i frutti di bosco

Ingredienti

1/2 litro di panna
16 gr. di colla di pesce
100 gr. di zucchero
1 stecca di vaniglia
220 gr. di frutti di bosco (mirtilli, more e lamponi)
4 cucchiai di miele
1 pezzetto di cannella
foglioline di menta per decorare

Procedimento

La panna cotta è una della mousse più gustose, anche se non è molto semplice da preparare. L’unica difficoltà consiste nel tempo di attesa per poter lasciar raffreddare la panna. Infatti, vi consigliamo di prepararla il giorno prima, di tenerla tutta la notte in frigo, per poi servirla il giorno dopo guarnita e decorata. Innanzittutto, mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda. Incidete la stecca di vaniglia, mettetela in una casseruola con la cannella, lo zucchero e metà della panna. Bisogna portare tutto a bollore e poi togliere dal fuoco. Successivamente eliminate la vaniglia e la cannella. Unite la colla di pesce strizzata nella casseruola, fatela sciogliere e aggiungete la restante panna. Versate il composto ottenuto in 4 stampini, della forma che preferite, e lasciateli in frigo per almeno sei ore. Ora per guarnire la panna, prendete una pentola e fate sciogliere a fiamma dolce il miele. Cuocete per alcuni minuti e aggiungete i frutti di bosco fino a che non si amalgamano bene.Presa la panna cotta dagli stampini potrete decorare come meglio volete. E’ consigliabile cospargere il tutto con la frutta, il miele e le foglie di menta. Poi potrete servire insieme alle lingue di gatto