La pasta sfoglia è una preparazione di cucina e di pasticceria a base di farina, acqua e burro. Viene utilizzata per preparare sia dolci che salati. Ha una lavorazione molto lungo.

Vediamo la ricetta per preparare la pasta sfoglia.

Ricetta pasta sfoglia :

Ingredienti :

  • 125 g di farina 00
  • 25 g di burro + 125 g di burro
  • 65 ml d’acqua a temperatura ambiente
  • 3 g di sale

Preparazione :

Per fare la pasta sfoglia fatta in casa si parte preparando il panetto di burro e una pasta a base di acqua, burro e farina.

Per la pasta:

tagliate a pezzetti il 25 g di burro e lasciatelo a temperatura ambiente per almeno 20 minuti. Versate il burro assieme alla farina e al sale in un mixer e frullate fino ad ottenere delle briciole. Versate l’acqua e frullate fino ad ottenere una pasta grumosa. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero a riposare per almeno 2 ore.

Per il burro:

mettete 125 g di burro, ammorbidito per una decina di minuti a  temperatura ambiente, tra due fogli di carta forno e stendetelo con un mattarello. Dovrete ottenere un quadrato da 10 cm di lato. Riponetelo poi in frigorifero a riposare assieme alla pasta.

Trascorse le 2 ore, infarinate la spianatoia e stendete la pasta. Dovrete ottenere un quadrato di 20 cm di lato. Riponete al centro del quadrato di pasta il quadrato di burro.

Ripiegate tutti i lati del quadrato di pasta verso l’interno in modo da avvolgere il burro. Poi girate il quadrato che avrete ottenuto in modo che sia dritto davanti a voi.

Si procede con le pieghe e con i riposi in frigorifero. Le pieghe servono a distribuire il burro su tutti gli strati di sfoglia mentre i riposi in frigorifero renderanno la pasta più elastica e più facilmente lavorabile.

Seguite i passaggi numerati:

PRIME DUE PIEGHE

1. Infarinando il panetto quadrato appena ottenuto, stendetelo per il lungo in modo da ottenere un rettangolo alto almeno 1,5 cm. Dividete immaginariamente in 3 parti il rettangolo ottenuto.

2. e 3. Piegate in 3 il rettangolo ottenuto.

4. Ruotate il rettangolo piccolo appena ottenuto verso sinistra in modo da avere il giro della piega verso sinistra.

5. Ripetete ancora una volta i passaggi dal numero 1 al numero 4

A questo punto avrete fatto le vostre prime 2 pieghe. Riponete il panetto avvolto nella pellicola a riposare il frigo per almeno 40 minuti.

TERZA E QUARTA PIEGA

Estraete il panetto dal frigorifero. Infarinate la spianatoia, riponete il panetto tenendo la piega a sinistra e ripetete i passaggi dal numero 1 al numero 5 sopra spiegati.

Avrete ottenuto così la terza e la quarta piega Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e mettetela a riposare per altri 40 minuti in frigorifero.

QUINTA E SESTA PIEGA

Estraete il panetto dal frigorifero. Infarinate la spianatoia, riponete il panetto tenendo la piega a sinistra e ripetete i passaggi dal numero 1 al numero 5 sopra spiegati.

La quinta e la sesta piega sono le ultime. Avvolgete il panetto nella pellicola per alimenti e mettetelo a riposare per 25 minuti in frigorifero.

Trascorso questo ultimo riposo, la pasta sfoglia è pronta per esser stesa ed utilizzata secondo le preparazioni che più vi piacciono. Potete trarre ispirazione da queste ricette.

Potete anche congelarla e scongelarla al bisogno. La pasta sfoglia fatta in casa si conserva per 1 mese in congelatore.

Se decidete di utilizzarla subito, stendetela fino ad ottenere un quadrato o un rettangolo dallo spessore di mezzo centimetro. Non impastatela di nuovo in modo da rispettare gli strati e le pieghe.