Il puzzone di Moena è un formaggio DOP, a crosta lavata, grasso a pasta semicotta e semidura, a latte di vaccino crudo.

E’ un formaggio molto caratteristico, riconoscibile per la crosta umida, ricoperta da una patina untuosa, per il particolare odore acuto e per il sapore inconfondibile. Al taglio si presenta con una pasta piena di colore bianco o paglierino con un’occhiatura sparsa.
Si ottiene da latte crudo e viene stagionato minimo 90 giorni fino ad un massimo di 8-10 mesi. E’ un formaggio gustoso. Il nome è stato introdotto all’inizio degli anni settanta. Il nome “Puzzone” definisce chiaramente le caratteristiche del prodotto; il termine “Spretz Tzaorì” ne è la traduzione in lingua ladina.

Zona di produzione

Il Puzzone di Moena o Spretz Tzaorì  è prodotto nelle valli di Fiemme e di Fassa; i prati e i pascoli vanno da un’altezza minima di 1000 metri, fino ai 2000 metri delle malghe per l’alpeggio.

La produzione del “Puzzone” avviene esclusivamente nel Caseificio di Predazzo e Moena, che controlla l’osservanza di particolari e rigide norme di produzione del latte e di trasformazione dello stesso: in particolare nell’alimentazione delle bovine, sono vietati completamente gli insilati, nella formulazione dei mangimi si deve fare esclusivamente uso di materie prime nobili e di buona qualità, nella trasformazione è fatto divieto d’uso di qualsiasi additivo anche se permesso dalla legislazione vigente.
Su questo formaggio di pregio dei prodotti lattiero-caseari del Trentino è in corso la pratica per l’ottenimento della Denominazione d’Origine Protetta”.

 

La Stagionatura

Anche la stagionatura avviene solo ed esclusivamente nei magazzini del Caseificio di Predazzo e Moena. Qui tutte le 13000 forme di Puzzone, seguendo la tradizione ed i valori di un tempo, grazie anche ai mille “segreti” della lavorazione manuale giornaliera, alle assi di abete della Val di Fiemme, alle novanta giornate di premure e attenzioni da parte degli addetti ed al “saper aspettare” il momento giusto seguendo i ritmi della natura non quelli del mercato, si “trasformano” in quel formaggio che potete apprezzare sulle vostre tavole tutti i giorni, dal Puzzone Fresco, al Puzzone Stagionato fino a quello Stravecchio.