Risotto al Tastasal, la ricetta del famoso primo piatto veronese

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di riso Vialone Nano
  • 500 g di tastasal o pasta di salame
  • 1 litro di brodo di carne filtrato
  • Mezza cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio d’olio Evo
  • 1 noce di burro
  • Formaggio grattugiato

Procedimento

  • Scaldate il brodo di carne e nel frattempo, rosolate la cipolla con un po’ d’olio in una padella abbastanza ampia. In un tegame più piccolo, inveve, rosolate il tastasal sbriciolato.
  • Aggiungete alla cipolla il riso, che deve tostare per qualche minuto. Concludete la tostatura del riso, sfumandolo con un bicchiere di vino bianco.
  • Quando l’alcol del vino sarà evaporato, potete iniziare ad aggiungere il brodo poco per volta.
  • Continuate ad aggiungere il brodo al riso finché non risulterà cotto. Dovrebbe bastare una ventina di minuti.
  • Una volta versato l’ultimo mestolo di brodo, aggiungete nel tegame anche il tastasal cotto.
  • Infine, mantecate il riso con burro e formaggio grattugiato e servite a tavola.
  • Se il commensale la gradisce, portate in tavola anche della cannella, che dà il tocco finale alla pietanza.