Gli sgabei sono un alimento tipico della Lunigiana. Si tratta di pasta per il pane lievitata, tagliata a strisce, fritta, e salata in superficie che viene tradizionalmente consumata al naturale o farcita con formaggi o affettati. Ultimamente non è però infrequente che lo sgabeo venga proposto anche come dolce, ripieno di crema pasticcera o cioccolata.

Ricetta degli sgabei :

Ingredienti

400 grammi di farina
20 grammi di lievito di birra
sale
1 bicchiere d’acqua e comunque quanto basta
olio di oliva per friggere

Procedimento

Visto che Tata mi ha provocato, pubblichiamo la ricetta degli Sgabei, tipica pasta fritta della provincia di la Spezia ma diffusa anche in tutta la Val di Magra.

Versare la farina setacciata sul piano da lavoro quindi ricavare una fontana e versare al centro il lievito di birra sciolto in acqua tiepida, l’acqua rimasta ed una presa di sale. Impastare bene fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido e fare lievitare per un’ora coprendo la pasta con un canovaccio. Trascorso questo tempo stendere la pasta e tagliarla a strisce aventi una larghezza di 3 cm e una lunghezza di 15 circa. Fare lievitare ancora per 30 minuti quindi friggere gli sgabei in olio caldo e abbondante. Dovranno risultare dorati e croccanti, quindi scolarli su carta assorbente e salarli. Gustarli caldi accompagnandoli con formaggi e salumi.