Taccole

Home » Prodotti » Verdura » Taccole
Da: Verdura

Le taccole sono verdure composte dal baccello e dai semi di una varietà di pisello detta macrocarpon; appartengono alla famiglia delle Fabaceae. Le taccole sono il frutto di piante erbacee annuali originarie del bacino del Mediterraneo e del vicino oriente. La particolarità delle taccole è che mentre la parte commestibile della maggior parte delle leguminose è costituita solo dai semi, quella delle taccole comprende anche l’intera struttura che li racchiude cioè il baccello. Nonostante la somiglianza, le taccole non devono essere confuse con i fagiolini che, pur essendo anch’essi il baccello di un legume, appartengono alla famiglia e al Genere dei fagioli.

Valori nutrizionali :

Dal punto di vista nutrizionale, le taccole sono considerate una via di mezzo tra un legume ed un ortaggio; contengono :

• Proteine vegetali, amidi e zuccheri semplici;

• buona fonte di vitamine del gruppo B, vitamina A, C ed E, oltre a Sali minerali come fosforo, potassio e soprattutto ferro.

• contengono fibre sia di tipo solubile, utili per limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri semplici, sia di tipo insolubile, per la regolazione delle funzioni intestinali.

Usi in cucina delle taccole :

sono ortaggi saporiti, adatti a ricette particolarmente semplici; affinché mantengano intatte le loro proprietà è importante non cuocerle troppo essendo ricche di vitamine e sali minerali.

Le taccole, si mangiano intere per fare scorta di fibre, ferro e vitamine che aiutano la motilità dell’intestino, combattendo colite e stitichezza inoltre in questo modo hanno un valido effetto rimineralizzante.

Ricetta :

Taccole in padella

Ingredienti:

  • 800 g di taccole
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 piccola cipolla
  • 1 mazzetto di basilico
  • 4 pomodori rossi
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate

Preparazione :

  • Pulite le taccole cimando le due punte ed eliminando il filo che corre lateralmente.
  • Lavatele in acqua fresca e poi lessatele in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti. Tritate il basilico insieme alle mandorle.
  • Scolate le taccole. Nel frattempo in una padella larga mettete a imbiondire la cipolla tagliata in quattro e lo spicchio d’aglio in qualche cucchiaio d’olio. Quando iniziano a imbiondire unite le taccole e i pomodori tagliati in pezzi.
  • Mescolate e fate cuocere a fiamma vivace per alcuni minuti, per far insaporire. Aggiustate di sale, unite il trito di basilico e mandorle, mescolate e poi togliete dal fuoco.
  • Servite decorando con foglioline di basilico fresco.