Il tuorlo è la parte interna dell’uovo; ha un colore giallo-arancione ed ha la funzione di fornire nutrimento all’embrione.

Il rosso d’uovo ha un peso di circa 18 g, rappresenta cioè circa il 30% del peso dell’intero elemento. Avendo una funzione prevalentemente nutritiva, è costituito per la maggior parte da grassi, il 27% del suo peso. Tuttavia, anche se in misura inferiore, sono presenti anche proteine – il 16% circa del peso – e carboidrati, solo il 3%. La frazione proteica è costituita da proteine fosforate, lipoproteine e pseudoglobuline.

Il tuorlo è anche un’ottima fonte di sali minerali, soprattutto ferro e fosforo, e vitamine soprattutto A, E, B1, B2 e PP.

I grassi contenuti nell’uovo :

La frazione lipidica del tuorlo è costituita perlopiù da grassi saturi e da una certa quantità di colesterolo: un tuorlo ne apporta circa 195 mg, ossia il 65% dalla quantità di colesterolo giornaliera massima raccomandata assunta con gli alimenti. Nonostante questa quantità possa sembrare molto alta, è ormai noto che il colesterolo assunto con gli alimenti influenzi molto poco la concentrazione plasmatica di questo grasso. Pertanto gli studi, se non nel caso di pazienti diabetici, suggeriscono che 2 uova alla settimana non incidono sullo stato di salute generale nell’ambito di una dieta sana ed equilibrata.